Impianti Ittici Acqua Azzurra

Nel sito a terra dell’impianto ittico di Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino ci sono il centro di riproduzione, le vasche per lo svezzamento e lo stabilimento, dove si lavorano e si spediscono i prodotti ittici lavorati. Il sito in mare, invece, dista circa 3,6 chilometri dalla costa (quasi 2 miglia), è caratterizzato da fondali profondi 30/40 metri; qui vi sono le gabbie di allevamento, di diversa tipologia a seconda della forma e della grandezza. La filiera produttiva dell’Acqua Azzurra, di cui Salvatore Puglisi Cosentino è Amministratore Delegato insieme a “Acqua Azzurra Toscana”, azienda gemella con concessioni demaniali nel Golfo di Follonica, per anni punto di riferimento a livello nazionale e internazionale, si colloca all’interno di un unico posto, agevolando il controllo dell’allevamento e la possibilità di controllare da vicino tutte le fasi della lavorazione: dalla produzione alla riproduzione all’allevamento, fino alla raccolta e al confezionamento del pesce. In questo modo, l’azienda ittica di Salvatore Puglisi Cosentino riesce a garantire la tracciabilità di tutti i lotti prodotti e dei mangimi utilizzati per l’allevamento ed il sostentamento dei pesci. L’équipe che lavora presso lo stabilimento Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino è formata da figure di diverse competenze, conoscenze ed abilità: tecnici e acquacoltori con le adeguate capacità per la gestione dell’impianto; biologi e medici veterinari, presenti in modo continuativo per migliorare per la salubrità e la qualità del prodotto, al fine di sorvegliare l’alimentazione, la crescita e la salute delle specie dei pesci durante la permanenza in vasca. Inoltre, l’impianto ittico Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino ha avviato una valida partnership con Università e Istituti di Ricerca. La tracciabilità degli ordini e la logistica collaborano con lo staff commerciale, così che questa sinergia assicuri la puntualità nelle consegne e un’assistenza rapida e completa all’acquisto. 

L’impianto ittico Acqua Azzurra di cui Salvatore Puglisi Cosentino è Amministratore Delegato (insieme a “Acqua Azzurra Toscana”, azienda gemella con concessioni demaniali nel Golfo di Follonica, per anni punto di riferimento a livello nazionale e internazionale), ha investito nella realizzazione di G tecniche di induzione della maturità sessuale e di riproduzione controllata. Questo innovativo sistema permette ad Acqua Azzurra di produrre oltre 150 milioni di uova l’anno, da cui nascono circa 35 milioni di piccoli nati di pesce; questa grande produzione viene destinata in parte alla vendita, in parte all’allevamento in mare. Così, tutte le orate, i branzini e le ombrine allevate in Acqua Azzurra nascono negli allevamenti dei piccoli nati di pesce che appartengono all’azienda, dando la possibilità di identificare precisamente i responsabili che curano il processo riproduttivo dei prodotti ittici. Avendo concentrato la produzione in un unico sito, l’Acqua Azzurra di Salvatore Puglisi Cosentino ha la possibilità di trasferire il pesce appena pescato dalla barca dedicata al reparto di selezione e confezionamento, grazie all’uso di grandi contenitori isotermici. Questi ultimi vengono riempiti con acqua e ghiaccio, in modo che la “catena del freddo” abbia inizio sin da subito, per poi essere conservata per tutta la tutta la fase di confezionamento e trasporto, fino a raggiungere i mercati di destinazione.

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: